Frasi belle per persone morte: pensieri e dediche per chi non è più con noi

Frasi belle per persone morte: pensieri e dediche per chi non è più con noi 1Perdere una persona cara è per tutti un momento di grande sofferenza che difficilmente può essere espresso a parole. Se stai cercando le frasi più belle da dedicare ad una persona cara che non c’è più, il nostro team ha messo insieme le citazioni e gli aforismi più profondi.

Qui vi troverai frasi ricordo, pensieri sulla morte, frasi sulla vita ed immagini del tutto originali. Ci sono persino riflessioni sulla morte, frasi sulla vita dopo la morte e quelle che valorizzano i momenti passati assieme alla persona cara.

Sei libero di leggerle, salvarle o condividerle sui tuoi social, individuando quelle che meglio si adattano alla situazione che stai vivendo. Vediamo quindi quali sono le riflessioni degli scrittori e filosofi più conosciuti ed in particolar modo, quelle che esprimono meglio lo stato d’animo provato.

Frasi bellissime per ricordare un defunto

La morte, il più atroce dunque di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi. Non è nulla né per i vivi né per i morti. Per i vivi non c’è, i morti non sono più.

(Epicuro)

Perciò la vita è la vita, e la morte la morte, perché il lato di fuori è sempre più vero del lato di dentro, tanto che è il lato di fuori che si vede.

(Fernando Pessoa)

La morte è la curva della strada, morire è solo non essere visto.

(Fernando Pessoa)

Frasi belle per persone morte: pensieri e dediche per chi non è più con noi 12

Sono morto tante volte, ma così mai.

(Tomba di un attore etrusco)

Possiamo ancora vedere la luce di stelle che non esistono più da secoli. Così ancora ti riempie e folgora il ricordo di qualcuno che hai amato per poi vederlo andar via.

(Khalil Gibran)

A tutti coloro che lo conobbero e l’amarono perché rimanga vivo il suo ricordo.

Andate! Figli miei. E portate sereni il ricordo di questo giorno. Ho terminato la mia strada.

A quelli che lo conobbero e l’amarono perché rimanga vivo il suo ricordo.

Quando una persona ci lascia, un pezzo del nostro cuore ne va via con lei. Possa il suo ricordo colmare questo vuoto.

I fiori possono appassire, le lacrime si possono asciugare, ma il tuo ricordo, il tuo profumo, non svanirà mai. Mi manchi mamma.

Quando qualcuno che ami diventa un ricordo, portalo sempre nel tuo cuore.

Frasi belle per persone morte: pensieri e dediche per chi non è più con noi 13

Signori, il tempo della vita è breve. Ma quand’anche la vita, cavalcando la sfera del quadrante, giungesse al suo traguardo dopo un’ora, anche quel breve corso sarebbe esageratamente lungo, se trascorso in un’esistenza vile. Se vivremo, vivremo per calcare i nostri piedi sui corpi di re; se morremo, morire sarà bello trascinando alla morte anche dei principi.

(William Shakespeare)

Dei mali della vita ci si consola pensando alla morte e della morte pensando ai mali della vita. Una piacevole condizione.

(Arthur Schopenhauer)

Non ho paura della morte. Sono stato morto per miliardi e miliardi di anni prima di nascere, e ciò non mi ha causato il benché minimo disturbo.

(Mark Twain)

In mezzo alla vita accade che la morte venga
a prendere le misure dell’uomo. Quella visita
si dimentica e la vita continua. Ma il vestito
si cuce in silenzio.

(Tomas Tranströmer)

Cos’è la storia? Le sue radici sono in secoli di lavoro sistematico dedicato alla soluzione dell’enigma della morte, così che la morte stessa possa essere sconfitta. Ecco perché le persone scrivono sinfonie, e perché scoprono l’infinitezza matematica e le onde elettromagnetiche.

(Boris Pasternak, Dottor Zivago)

Ho combattuto con la morte. È la sfida meno eccitante che tu possa immaginare. Si svolge in un impalpabile grigiore, niente sotto i piedi, niente intorno, senza spettatori, senza clamore, senza gloria, senza il grande desiderio della vittoria, senza la grande paura per la sconfitta, in una atmosfera insalubre di di tiepido scetticismo, senza molto sollievo nelle nostre stesse ragioni e ancor meno in quelle del tuo avversario.

(Joseph Conrad)

La morte è una sorpresa che rende inconcepibile il concepibile.

(Paul Valéry)

frasi per persone defunte

 

Solo per la morte noi siamo insostituibili

(Jürgen Große)

Io non voglio morire senza cicatrici.

(Dal film Fight club)

Tutto è insignificante, fluttuante, illusorio e fallace, come un miraggio. Puoi essere orgoglioso, saggio, e bello, ma la morte ti strapperà via dalla faccia della terra esattamente come se tu fossi stato un topo nascosto sotto il pavimento, e i tuoi posteri, la tua storia, i tuoi geni immortali bruceranno o geleranno insieme con il globo terrestre

(Anton Cechov)

La morte è il fondo scuro che serve a uno specchio se vogliamo vedere qualcosa.

(Saul Bellow)

La vita fa l’analisi, la morte si incarica della sintesi.

(Robert Sabatier)

Prega piuttosto, mio giovane cavaliere, che la vita sia dura perché la morte sia dolce; val meglio questo che l’essere ossequiato e lusingato per tutta la vita e all’ultimo precipitare nella più nera disgrazia.

(Robert Louis Stevenson)

Vita e morte non sono due estremi lontani l’uno dall’altro. Sono come due gambe che camminano insieme, ed entrambe ti appartengono. In questo stesso istante stai vivendo e morendo allo stesso tempo. Qualcosa in te muore a ogni istante. Nell’arco di settant’anni la morte arriverà a compimento. In ogni istante continui a morire, e alla fine morirai davvero.

(Osho)

No, non siamo diventati eterni, neppure nell’era dei prodigi tecnologici. Non ti inganni il lampeggiare delle spie colorate sui marchingegni elettronici. Non ti illudano i cosiddetti “trionfi” della medicina. Qui poco o niente è cambiato da venticinque secoli, dal tempo del salmo biblico: “Gli anni della nostra vita sono settanta/ottanta per i più robusti/passano presto e noi ci dileguiamo”

(Vittorio Messori)

La vita è un sogno da cui ci sveglia la morte.

(Hodjviri)

frasi sulla fine di qualcosa

 

Le persone non muoiono immediatamente, ma rimangono immerse in una sorta di aura di vita che non ha alcuna relazione con la vera immortalità, ma attraverso le quali continuano ad occupare i nostri pensieri nello stesso modo di quando erano vivi

(Marcel Proust)

Il bene che si dirà di noi dopo la nostra morte ci consolerà del male che si sarebbe detto della nostra vita se fosse durata troppo a lungo.

(Robert Sabatier)

Quando morirò, sarò niente di niente e nulla di me sopravvivrà. Non sono più giovane e amo la vita. Ma mi rifiuto di vivere tremando di terrore al pensiero del nulla, la felicità non è meno vera perché deve finire, né il pensiero e l’amore perdono il loro valore perché non sono immortali.

(Bertrand Russell)

Gli dei nascondono agli uomini la dolcezza della morte, affinché essi possano sopportare la vita.

(Marco Anneo Lucano)

Non vorremo morire. Ogni vita è una successione di idee che non si vorrebbe interrompere.

(Montesquieu)

Sono sempre ossessionato dal pensiero della morte: v’è una vita nell’aldilà? E se c’è, mi potranno cambiare un biglietto da cinquanta?

(Woody Allen)

Nella vita la cosa più audace è odiare la morte; sono disprezzabili e disperate le religioni che ottundono questo odio

(Elias Canetti)

La vita è somma. Gioventù + maturità + vecchiaia = m 2,50 di lunghezza x 1,50 di profondità.

(Guido Rojetti)

Non ho paura della morte: è la posta che stabiliamo per giocare al gioco della vita.

(Jean Giraudoux)

frasi sul ricordo di una persona morta

Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e, quel che forse sembrerà più strano, ci vuole tutta la vita per imparare a morire.

(Lucio Anneo Seneca)

La morte è orribile solo per colui che non crede in Dio, oppure crede in un Dio malvagio, il che è la stessa cosa. Per colui che crede in Dio, nella sua bontà e vive in questa vita secondo la sua legge ed ha sperimentato questa sua bontà, per costui la morte è solo un passaggio.

(Lev Tolstoj)

Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero.

(Paulo Coelho)

Il tuo entusiasmo e lo spirito vitale che hai spigionato continueranno a sostenerci, nel tuo ricordo, rallegrando le nostre giornate.

L’onestà fu il suo ideale, il lavoro, la sua vita, la famiglia, il suo affetto.

Non piangete, io continuerò ad amarvi al di là della vita. L’amore è l’anima non muore. La vera tomba dei morti è il cuore dei vivi.

(Jean Cocteau)

La vita livella tutti gli uomini. La morte rivela gli eminenti.

(George Bernard Shaw)

Essere morti significa svegliarsi dalla parte sbagliata dei propri sogni.

(Harry Mülisch)

Alessandro il Macedone e il suo stalliere, una volta morti, hanno fatto la stessa fine: o entrambi riassorbiti nei medesimi princìpi seminali del mondo oppure, con pari trattamento, dispersi negli atomi.

(Marco Aurelio)

La vita è ingiusta anche in punto di morte.

frasi sulla morte di una persona cara

 

A volte per i morti si fanno cose che non si sarebbero fatte per i vivi.

(Marcel Proust)

Il privilegio dei morti: non moriranno più.

(Gabriele D’Annunzio)

La vita è come una linea di fanteria che avanza in battaglia. Gli uomini a destra e a sinistra cadono a terra, morti o feriti. Così marciamo ogni giorno nella linea di fuoco diretta contro di noi dal destino, uno muore per un ictus, un secondo per cancro terminale, un terzo per un incidente d’auto, e altri sono colpiti da artrite invalidante o da Alzheimer. Quando verrà il mio turno?

(Manfred Wheidorn)

L’eccesso di dolore per la morte è follia; perché è una ferita ai viventi, e i morti non la conoscono.

(Senofane)

Una morte è una tragedia, un milione di morti è statistica.

(Josif Stalin)

Mai come oggi gli uomini sono morti così silenziosamente e igienicamente e mai sono stati così soli.

(Norbert Elias)

Essere ricordati dopo morti non è che una magra ricompensa per essere stati trattati con disprezzo quando eravamo in vita.

(William Hazlitt)

Il fatto che sono morti non testimonia affatto che siano vissuti.

(Francesco Burdin)

I morti si nutrono di giudizi, i viventi di amore

(Elias Canetti)

frasi ricordo persona cara

Non preoccupatevi, è solo sonno arretrato.

(Walter Chiari sulla lapide della sua tomba)

I morti percepiscono la luce della verità spirituale. La cosa più bella, la cosa più importante che possiamo donare ai nostri morti è di leggere per loro qualcosa che abbia un vero contenuto spirituale.

Non muoio, entro nella vita e tutto quello che non posso dirvi quaggiù, ve lo farò comprendere dall’alto dei cieli.

L’amore per la famiglia, la gioia del lavoro, il culto dell’onestà furono realtà luminose della sua vita.

La vita dei morti è posta nella memoria dei vivi.

(Marco Tullio Cicerone)

Alcune persone le incontriamo per caso. Alcune persone camminano pian piano accanto a noi senza far rumore. Alcune persone, anche se ci sono state vicine per poco tempo lasciano nella nostra vita un vuoto incolmabile. Alcune persone rimangono nei nostri cuori per sempre.

La morte non è la più grande perdita nella vita. La più grande perdita è ciò che muore dentro di noi mentre stiamo vivendo.

(Norman Cousins)

È sufficiente che l’uomo riconosca la propria vita non già nel bene della sua persona animale ma nel bene degli altri esseri, e lo spauracchio della morte scompare per sempre ai suoi occhi.

(Lev Tolstoj)

Ogni volta che trascorro del tempo con una persona che sta morendo trovo in effetti una persona che vive. Morire è il processo che inizia pochi minuti prima della morte, quando il cervello viene privato dell’ossigeno; tutto il resto è vivere.

(Patch Adams)

Nella democrazia dei morti tutti gli uomini sono finalmente uguali. Non vi è né rango né posizione né prerogativa nella repubblica della tomba.

(John James Ingalls)

Sei l’unica persona che probabilmente mi mancherà sempre. E non importa quanta distanza ci separi perché tu mi mancheresti comunque, anche se non ci fossimo mai conosciuti.

Era una persona retta e integerrima. Ricordiamolo così.

Ci roviniamo la vita con pensieri sulla morte e la morte con pensieri sulla vita.

(Michel de Montaigne)

frasi per persone speciali che non ci sono più

Mai mi scorderò di te, per sempre tu sarai dentro ai pensieri miei. Mai mi scorderò di te, per sempre tu sarai la stella che lassù da guida mi farà

(Finley)

I suoi pensieri mi girano nella mente, senza sosta. La sua perdita lascia in me un grande vuoto.

I suoi pensieri, la sua risata e i suoi consigli non sono svaniti. Sono solo fuori dalla tua vista.

Quando una persona ci lascia, quando non è più qui e non possiamo più toccarla, o sentire la sua voce sembra scomparsa per sempre.

Morire è la condizione stessa dell’esistenza. In ciò mi rifaccio a tutti coloro che hanno detto che è la morte a dar senso alla vita proprio sottraendole tale senso. Essa è il non-senso che dà un senso negando questo senso.

(Vladimir Jankélévitch)

La morte è come un pescatore che pigli il pesce nella rete e per un po’ lo lascia in acqua; il pesce nuota ancora, ma ha tutt’intorno la rete, e il pescatore lo tirerà su, quando gli sembrerà opportuno.

(Ivan Turgenev)

In questo mondo non vi è nulla di sicuro tranne la morte e le tasse.

(Benjamin Franklin)

Frasi belle per persone morte: pensieri e dediche per chi non è più con noi 14

Se guardiamo i vantaggi, la morte è una delle poche cose che può essere fatta semplicemente standosene sdraiati.

(Woody Allen)

La morte viveva in me e mi abbandonò per andare a vivere in un altro corpo.

(Octavio Paz)

La prima e più saliente contrapposizione è tra uomini e donne; la seconda, fra i vivi e i morti; la terza, fra amici e nemici.

(Elias Canetti)

Arriviamo a comprendere fino in fondo gli esseri umani ai quali siamo uniti da un vincolo indissolubile soltanto nell’attimo della loro morte.

(Sándor Márai)

La propria morte è irrappresentabile, e ogni volta che cerchiamo di farlo, possiamo costatare che in realtà continuiamo a essere presenti come spettatori. Perciò la scuola psicoanalitica ha potuto anche affermare che non c’è nessuno che in fondo creda alla propria morte, o, ciò che equivale, che nel suo inconscio ognuno di noi è convinto della propria immortalità.

(Sigmund Freud)

Non c’è cura per la nascita e la morte se non godersi l’intervallo.

(George Santayana)

frasi per persone speciali che non ci sono più

Della morte questo deve essere detto: per lei, non c’è bisogno di scendere dal letto. Ovunque ti capiti di stare, sta sicuro che gratis te la verranno a portare.

(Kingsley Amis)

La morte, il più atroce di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi.

(Epicuro)

Non c’è nulla di certo nella vita di un uomo, tranne questo: che egli deve perderla.

(Eschilo)

La morte è dovunque la stessa. Ma varia la vita, fino al momento della morte. Sulla maschera di un volto spento, cerchiamo le tracce della vita vissuta; non è la morte, che ci fa paura nel volto di un trapassato, ma la vita che lo aveva animato. È quella vita che noi cerchiamo, che tentiamo di visualizzare, quella vita la cui assenza ci riempie di paura.

(Yehiel De-Nur)

Non è vero che la morte ci giunge come un’esperienza in cui siamo tutti novellini, come dice Montaigne. Tutti prima di nascere eravamo morti.

(Cesare Pavese)

Noi diciamo la morte per semplificare, ma ce ne sono quasi quante le persone.

(Marcel Proust)

La morte è questo: la completa uguaglianza degli ineguali.

(Vladimir Jankélévitch)

pensieri sulla morte di una persona cara

E se Dio avesse inventato la morte per farsi perdonare la vita?

(Gesualdo Bufalino)

Non lasciare che la morte o i dolori ti rubino i ricordi gioiosi. Tieniti stretta questa tua felicità che hai conosciuto, che hai condiviso. Non andrà mai persa.

La tua morte inattesa e rapida lascia un gran vuoto fra tutti coloro che ti amarono.

In ricordo a tutti coloro che l’amarono ed ora in morte lo ricordano.

La tua morte inattesa e rapida lascia un grande vuoto fra tutti coloro che ti amarono.

Un breve sonno e ci destiamo eterni. Non vi sarà più morte. E tu morte, morrai.

Più forte della morte è l’amore.

Mi scrive l’amica di Londra: “A giudicare da certi cimiteri ci sarebbe da pensare che noi trattiamo i nostri cari meglio da morti che da vivi.

(Carlo Gragnani)

La morte non ci toglie completamente la persona amata, rimane sempre la sua opera che ci aiuta a continuare.

Nella notte della morte, la speranza vede una stella, e l’amore che ascolta può sentire il fruscio di un’ala.

(Robert Ingersoll)

Vivere male, ossia senza saggezza né temperanza e santità, come affermava Democrate, non è solo vivere male bensì continuare a morire per un tempo indefinito.

(Porfirio)

Se vuoi vivere, vuoi anche morire; oppure non capisci che cos’è la vita.

(Paul Valéry)

frasi per chi non c'è più

Gli uomini dell’occidente vivono come se non dovessero non morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.

(Dalai Lama)

Da bambini siamo stati spinti nel buio, e poi siamo tornati – ridendo o tremando – nella luce. Morire è essere spinti nel buio e non tornare più

(Fabrizio Caramagna)

Darei la vita per non morire.

Vivere nei cuori che lasciamo dietro non è morire.

(Thomas Campbell)

La morte lascia un dolore che nessuno può colmare ma l’amore lascia un ricordo che nessuno può rubare! Mi manchi, ti porterò per sempre nel mio cuore.

In ogni ombra c’è la luce, in ogni lacrima c’è un sorriso. Spero soltanto che nella morte ci sia ancora vita. Voglio credere che dopo la morte l’anima si diriga verso il cielo e che sia accolta dagli angeli. La tua assenza mi fa star male, ma so che adesso sei in un posto migliore. Mi manchi tantissimo.

I suoi cari e gli amici ne serbano nel cuore la memoria